Il “Gruppo Educhiamoci alla Pace”, GEP, è un’associazione nata nel 1992 dal desiderio di un nucleo di insegnanti ed educatori impegnati in esperienze di autoformazione alla nonviolenza.
Il senso della nostra proposta era ed è in quel ‘educhiamo-ci’: crediamo che la strada per un sostanziale cambiamento sociale in una prospettiva democratica nonviolenta passi attraverso l’autoeducazione e la formazione permanente.
Abbiamo scelto come terreno d’intervento la formazione di educatori, operatori sociali ed insegnanti attraverso stage e laboratori, suggerimenti di percorsi didattici, esperienze di ricerca- azione, conferenze e dibattiti sui temi della Pace, dell’Intercultura e della Legalità.
Le nostre idee guida e i riferimenti valoriali si rifanno a Gandhi, Tolstoj, Don Milani, Gianni Rodari, Mario Lodi, Danilo Dolci.
Operiamo da anni nel territorio cittadino e non solo, perché abbiamo maturato anche esperienze regionali e nazionali, grazie al lavoro di rete con numerose istituzioni scolastiche, università, associazioni professionali e di volontariato ( MOVI CGD RESS RETE DI COOPERAZIONE EDUCATIVA, per esempio). L’approccio maturato in queste esperienze
ci ha motivati ad aderire all’iniziativa delle Reti Civiche Urbane ed abbiamo scelto di operare all’ interno della RCU Libertà per essere più prossimi ai bisogni di cittadinanza presenti nel quartiere.
Auspichiamo così di passare da una cultura dell’impotenza e della recriminazione a quella della progettualità creativa. Oggi il nostro impegno per la Pace si concretizza maggiormente sul versante sociale, anche con il lavoro per l’accoglienza e integrazione dei migranti attraverso l’insegnamento gratuito dell’italiano agli stranieri.
Privilegiamo, nella nostra programmazione annuale, lo stile laboratoriale per favorire il coinvolgimento dei partecipanti ed esercitare un’ azione maieutica.

Direttivo:
Presidente: Licia Positò
Vicepresidente: Rosalina Ammaturo
Tesoriere: Camillo D’Angelo
Segretario: Rino Francavilla
Consiglieri: Gianpaolo Petrucci, Annarosa Romano, Gheti Valente, Valentina Cristiano, Lucia Maranò